Medicina del lavoro

La distinzione sostanziale che ci permette di contraddistinguere un medico competente da un professionista mediocre non è basata esclusivamente sulla qualità del proprio bagaglio culturale, ma su una pronta elasticità mentale, associata ad un grande intuito ed ad un forte senso di responsabilità, esplicato quotidianamente nelle scelte riguardanti la salute di ciascun singolo.

Le regole devono essere rispettate in ogni ambito, ma ancor più quando si tange il fattore salute, caro a tutti, in particolar modo a coloro i quali quotidianamente si espongono a rischi ed a agenti esogeni o endogeni  di entità variabile, che senza alcun dubbio necessitano delle dovute precauzioni, in riga con le vigenti normative nazionali.

Un medico competente ed esperto della sicurezza nei luoghi di lavoro, offre il proprio sapere, mettendolo a disposizione di tutti, per il benessere totale della collettività delle strutture aziendali, infatti la citata figura professionale, si rende reperibile in qualsiasi orario, garantendo la propria disponibilità anche nelle fasce notturne, intervenendo tempestivamente con la giusta soluzione.

Nello specifico, ogni azienda successivamente alla valutazione  dei  Rischi prevista dal Decreto Legislativo 81/08, meglio conosciuto come il “Testo Unico sulla Salute e Sicurezza del Lavoro”, stabilisce se è necessario intraprendere a norma una sorveglianza sanitaria, nominando ed incaricando  un medico competente.

La nomina e l’incarico di un medico competente viene valutata dall’azienda in ogni forma, nello specifico le aziende hanno la possibilità di agire ad ampio spettro, infatti  è possibile convenzionarsi con una struttura pubblica o privata, che provvederà ad assegnare all’azienda un proprio medico competente, è possibile convenzionarsi con un medico libero professionista che abbia i requisiti in questione, ed infine è possibile assumere come dipendente un medico competente.

L’ elenco dei medici competenti che possono essere inclusi  nello svolgimento di questa accurata professione può essere così schematizzato:

Vengono scelte le seguenti figure professionali

–          Medici Specialisti in Medicina del Lavoro

–          Medici Specialisti autorizzati

–          Medici Specialisti in Igiene e Medicina Preventiva

–          Medici Specialisti  Medicina Legale e delle Assicurazioni

Per i professionisti che rientrano nelle ultime tre categorie è necessario effettuare un corso specifico post specializzazione, al fine pratico di ottenere tutte i requisiti e le conoscenze basilari per poter operare con criterio.

I medici competenti devono infatti padroneggiare una certa dimestichezza nel riconoscimento di particolari patologie legate all’ambiente di lavoro, e nella curare con cognizione dei sintomi dovuti ad un contatto con agenti di natura chimica, acida o basica, nella  possibilità di inalare sostanze tossiche attive,  capaci di alterare le normali funzioni biologiche degli apparati, nel contatto diretto con forme biologiche virulente o lesive a livello fisico come radiazioni ionizzanti, raggi ultravioletti e raggi X.

I medici competenti rilasciano l’idoneità lavorativa solo in seguito all’ esecuzione di tutti i test diagnostici atti a fornire un quadro chiaro e ben delineato sulla condizione di salute del lavoratore, ovviamente in base alla specifica mansione si andranno a valutare e ad approfondire le possibili alterazioni, ed i probabili rischi interferenti con una normale attività, catalogati e ritenuti  lesivi a breve e lungo termine per la condizione salutare del singolo individuo.

Generalmente i   protocolli standard utilizzati prevedono l’esecuzione di:

–          elettrocardiogramma

–          visus per videoterminalisti

–          analisi del sangue

–          analisi del rischio allo stress

–          analisi dei rischi per le gestanti

–          droga test

Le suddette analisi, necessarie al servizio di sorveglianza sanitaria, possono eseguite presso il nostro laboratorio accreditato, il quale fornisce un servizio qualitativamente elevato e vicino alle esigenze tecniche e pratiche dell’azienda datrice.

La sorveglianza sanitaria è un elemento di fondamentale importanza all’interno della vostra azienda, obbligatorio nel caso in cui i lavoratori siano esposti ad uno o più dei rischi su citati.  Il piano di sorveglianza sanitaria si esplica nella nomina di un medico competente, nella realizzazione di visite specifiche e periodiche ai lavoratori, nei testi antidroga per la categoria degli autisti, ed infine nel rilascio da parte del medico competente dell’idoneità lavorativa.

Basta scegliere con criterio la soluzione più adatta alla vostra azienda, ricordando che la competenza e la preparazione professionale fanno la differenza, associate ad un costante aggiornamento tecnico proiettato alla modulazione ed al miglioramento delle capacità di ogni singolo medico competente facente parte del nostro staff.

Un servizio di consulenza al lavoro completo presuppone conoscenze basilari da poter infondere, e conoscenze teoriche necessarie per far fronte alle questioni burocratiche interne,  nonché alla condizione di salute dei singoli operatori, che in ogni luogo ed in ogni aspetto necessitano di una tutela totale esplicabile a 360 gradi, fonte di fiducia e assoluta trasparenza.

La sicurezza sul lavoro va affrontata con il giusto approccio, e la medicina  del lavoro è la disciplina che valuta con criterio e razionalità la tutela della salute dei lavoratori. Le normative sulla sicurezza sono in costante evoluzione, ed impongono obblighi per il datore di lavoro e per il lavoratore stesso, ma in verità il datore di lavoro detiene la fetta di responsabilità maggiore, ha  infatti il dovere di salvaguardare con tutti i mezzi a sua disposizione l’integrità psico-fisica dei suoi dipendenti. Avvalendovi di una consulenza specializzata la vostra azienda non potrà temere sanzioni ne restrizioni di ogni tipo.

E’ impensabile agire senza tutela, giocando con la vita dei lavoratori onesti, gli ambienti di produzione devono essere salubri e a norma, la tutela della salute è una responsabilità morale alla quale non bisogna sottrarsi mai.

Un medico competente esperto in sicurezza nei luoghi di lavoro è al vostro servizio 24 ore su 24 con visite in azienda anche notturne senza l’obbligo di andare ad eseguire le analisi presso centri specializzati molte delle volte distanti dall’azienda.

Grazie ai mezzi sanitari attrezzati per le visite mediche il datore di lavoro usufruirà di un servizio unico nel suo genere.

I nostri medici competenti sono abilitati al servizio e sono specialisti in medicina del lavoro, offrono inoltre corsi di primo soccorso ai sensi del dm 388.

Il rilascio dell’idoneità lavorativa avverrà dopo che il medico abbia eseguito le visite ai lavoratori, le quali  cambiano secondo la mansione alla quale è incaricato il lavoratore.

Le visite da effettuare su un lavoratore sono prestabilite dal medico competente , che , in base al documento della valutazione dei rischi e il tipo di mansione che svolge , sceglie i protocolli sanitari da eseguire.

    Tutte queste analisi per il servizio di sorveglianza sanitaria sono eseguite nel laboratorio analisi del gruppo stesso, dando così al datore di lavoro un servizio conveniente , comodo ed unico.

    Per avere informazioni sui corsi e sulla medicina del lavoro mi potete contattare via mail a info@giuliomorelli.com o chiamarmi al numero verde 800146627 .

    La nostra società di consulenza offre grazie al laboratorio convenzionato con il servizio sanitario nazionale visite mediche a prezzi molto convenienti, inoltre tutti i medici competenti sono iscritti nell’elenco nazionale dei medici specializzati in medicina del lavoro ed autorizzati per il servizio di sorveglianza sanitaria.Chiamando i nostri uffici potrete parlare con  un operatore per dare l’incarico al medico il quale si prenderà la nomina per la vostra azienda, si occuperà della realizzazione del piano di visite di routine alle quali i lavoratori si dovranno sottoporre e darà il rilascio delle idoneità lavorative.

    Molti sono i lavoratori soggetti a sorveglianza sanitaria, tra essi ricordiamo i lavoratori notturni ed i videoterminalisti, gli addetti alla movimentazione manuale dei carichi e tutti quei soggetti esposti a rischi dannosi per la loro salute, i quali devono essere prevenuti innanzitutto con l’utilizzo dei DPI e la messa in regola della struttura.